Il colore del WOC 2016? Assolutamente verde, non solo perché ci trovavamo a Dublino!

WEGA WOC DUBLIN

Dal 23 al 25 giugno Wega ha partecipato al World of Coffee 2016, una delle più importanti fiere mondiali legate alla coffee industry. Uno dei tratti salienti della fiera, organizzata dalla Speciality Coffee Association of Europe (SCAE), è la sua vocazione internazionale: è infatti un evento itinerante, che ogni anno viaggia per l’Europa alla ricerca dell’approdo perfetto per aprire i battenti.

Una grande novità per questa sedicesima edizione è stata l’introduzione del primo World of Coffee Sustainability Forum, un punto di dialogo riguardo le sfide in materia di sostenibilità sociale e ambientale che sta affrontando il mondo del caffè. Anche in Wega crediamo molto in questi valori e infatti da anni portiamo avanti una filosofia green nella nostra logica produttiva, gestendo l’energia in modo consapevole, riciclando materiali usati, arrivando a lanciare nel 2009 Green Line.

Quest’anno il WOC ha posto l’innovazione al centro. Abbiamo quindi deciso di realizzare il nostro stand in quest’ottica, dando spazio alle vere innovazioni del mercato. La protagonista pertanto è stata My Concept, l’ammiraglia aziendale, che bene si è legata a quest’idea grazie alle sue numerose funzionalità innovative.

Curiosi e appassionati di caffè provenienti da tutto il mondo hanno potuto ammirare My Concept in funzione sul banco bar e sulla “Barista Station”, ricevendo in regalo una Wega Barista Bag.

Il nostro Business Development  Manager Andrea Colombo ci ha raccontato qualche curiosità sul World Barista Championship (WBC), che il caso ha voluto che quest’anno coincidesse proprio con la fiera del World of Coffee.

Com’è stato per te assistere da vicino al World Barista Championship?

È stato veramente stimolante vedere come ci siano sempre più ragazzi giovani che desiderano iniziare la carriera del barista. In molti infatti hanno colto un’occasione incredibile come questa per scoprire le novità del mercato e comprendere quali macchine meglio li supportano nella loro quotidianità lavorativa. La “Wega Barista Station” è stata apprezzata proprio per questo motivo, dato che consentiva di testare le diverse funzionalità di My Concept.

Com’è stata l’affluenza alla fiera? È stata forte la componente internazionale?

Vi dico solo che c’erano visitatori da 62 paesi: Zambia, Thailandia, Latvia, Lituania, Estonia, Grecia, Spagna. Insomma, un evento davvero internazionale.

La maggioranza dei partecipanti alla competizione erano player nuovi o già conosciuti?

Una buona parte era costituita da professionisti, che tentano già da qualche anno. Anche qui però mi ha fatto molto piacere riscontrare la passione, l’entusiasmo e la voglia di mettersi in gioco di molti giovani.